Claudio Demurtas è nato a Mores nel 1942 in provincia di Sassari, ma vive a Cagliari fin dall’infanzia. Laureato in legge, ha insegnato per molti anni Diritto ed Economia Politica negli Istituti Tecnici Commerciali. Si è avvicinato alla scrittura e al romanzo assolutamente per caso, spinto da una intuizione vivificante della sua compagna di vita che gli ha fatto scoprire la sua creatività e un modo fuori dall’ordinario di comunicarla agli ‘altri’ uscendo dal sé tramite la scrittura, sperimentando -ben presto- quanto questa sia difficile da maneggiare in un romanzo e si risolva cioè, nel posare su un foglio bianco né una parola in più, né una parola in meno ai fini della storia che si vuol raccontare; arte della essenzialità non solo ma anche ingegno e armonia nella scelta della parola da usare, quella e non altra, unica, che spesso come farfalla frulla via prima che si riesca a inchiodarla dentro il romanzo per sempre.

Demurtas ha pubblicato nel 2017, non a pagamento, Chiaro di Venere presso le edizioni EventualMente di Comiso, vincitore del premio Letteratura dell’Istituto Italiano di Cultura di Napoli, ed. 2019.

Da maggio 2019 gestisce la propria pagina Facebook dove parla dei suoi romanzi e di letteratura in generale, con discreto successo di pubblico (a tutt’oggi conta su oltre 3200 follower).

Custodisce, infine, nel solito cassetto altri tre romanzi inediti.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© LfaEditoreNapoli Via Armando Diaz 17 80023 Caivano Partita IVA: 06298711216