Antonella Grimaldi è nata a Vinci e ha sempre vissuto in Toscana. Si è laureata in Lettere e, successivamente, ha scritto diversi saggi storici che hanno preso avvio dalla sua tesi di Laurea su un patriota genovese, infatti è una studiosa di Storia del Risorgimento e, in tale veste, ha pubblicato articoli e monografie riguardanti questo periodo storico, dedicando particolare attenzione a figure e momenti del Risorgimento genovese e casalese. Ha maturato una vasta esperienza nel campo dell’insegnamento e ha sempre coltivato una profonda passione per l’arte, la poesia, la musica e la letteratura. Amante della natura e degli animali, innamorata del suo cane e dei suoi due gatti, vive in campagna, in provincia di Firenze, città nella quale trascorre molto del suo tempo per ragioni di studio.

Nel giugno del 2018 ha esordito nel campo della narrativa con il romanzo Il segreto delle viole (Firenze, goWare), che ha riscosso un generale apprezzamento. In seguito, la sua short story, Il corpo di Emma, si è classificata prima al VII Concorso internazionale di poesia occidentale e haiku di Genova. Nell’ottobre del 2020 ha pubblicato il suo secondo romanzo, La notte degli sbandati, con cui ha dato inizio al ciclo delle investigazioni del commissario Antonio Conte, uomo bello e sensibile, nonché valente poliziotto. Si tratta di una storia noir, ambientata nella Toscana dei giorni nostri, che ha al centro la figura del nostro commissario, impegnato in un'indagine che si configura come un mosaico piuttosto complesso di vicende, anche passionali. La voce di Eloisa è il suo terzo romanzo.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© LfaEditoreNapoli Via Armando Diaz 17 80023 Caivano Partita IVA: 06298711216