Provvidenza Piscitello nasce 67 anni fa nella bella e ridente Palermo, attualmente è pensionata ma per trent'anni ha lavorato nella Pubblica Amministrazione. Sposata da quasi 50 anni, è una mamma orgogliosa dei suoi due figli e una nonna felice dei suoi tre nipotini. La passione per la poesia per lei è nata da bambina, con le prime filastrocche imparate a memoria. I primi pensierini, a poco a poco, sono diventati il suo modo di comunicare. Essendo isolana la sua musa è lo stupendo mare di Sicilia, soprattutto, quello che si può godere a Castel di Tusa (Me) che lei definisce: "il suo posto del cuore". Le sue poesie raccontano di lei, delle ferite che la vita le ha inferto, delle gioie che le ha dato, del mondo che la circonda, della sua fede, dei suoi amici, del travagliato momento storico che stiamo vivendo. Ella si chiede spesso: "perchè dovrebbero interessare le mie poesie?" La risposta la potremmo sintetizzare così: "perché -come scrisse nella poesia Libri H.Hesse- tutti i libri del mondo non ti danno la felicità, però in segreto ti rinviano a te stesso"  così spera che nei suoi versi qualcuno possa trovare: "un po' di pace, un po' di luce, un po' di sé".

Per il debutto letterario ha scelto lo pseudonimo Enza Mineo. 

Stampa Stampa | Mappa del sito
© LfaEditoreNapoli Via Armando Diaz 17 80023 Caivano Partita IVA: 06298711216