Pubblicazioni 2024

Informazione: il link clicca per acquistare, sotto ogni opera presentata in questa sezione, vi rimanda allo store di IBS, MONDADORI o altri, in quanto la LFA Publisher non vende direttamente i propri libri ma si affida al distributore Libro Co. Italia srl -Firenze-.

ARGENTIUS

- L'armatura della rinascita-

Un libro di

Elisa Panunzio

 

Un’ anima spezzata dall’invidia, un cuore puro condannato a morte, una maledizione incancellabile, un ritratto destinato a decomporsi, dieci regni incantati, sette poteri magici e cinque qualità invincibili sono gli ingredienti di una missione oscura nella quale Argentea dovrà battersi.

La Salvatrice che tutti aspettano dovrà affrontare una corsa contro il tempo per sfuggire ad una morte prematura e sconfiggere un essere malvagio senza identità che tiene prigioniere le anime dei viventi. Solo un’ Essenza Vitale pura come la sua, potrà permettere ad Argentea di sorgere di nuovo per ritrovare sé stessa, evitandole di perdersi per sempre.
Rinascita e purezza sono le parole chiave di questo romanzo denso di significati nascosti che vi terrà con il fiato sospeso fino alla fine.
 

FUTURO INTERIORE

Un libro di 

Maurizio Crispino

 

Il protagonista del romanzo viene convocato con urgenza presso la sede della sua organizzazione. Arrivato sul posto, viene collocato in una macchina per riposare in attesa dell’incontro con i vertici, ma l’agitazione e l’ansia dell’incontro gli impediscono di dormire, e nella sua mente scorrono uno dopo l’altro vari episodi della sua attività, a cui aveva sacrificato la vita personale e familiare.
Nei vari episodi tutto gira intorno alla sua segreta attività di “sognatore”, le sue ambizioni, i suoi problemi, le sue paure, i luoghi distopici e le situazioni paradossali in cui si trova ad operare.

 

Clicca per acquistare la versione cartacea

POESIE D'AMORE

Ricchezza e disperazione

VOL. 3

Un libro di

Oreste Alba

 

Dalla penna di Oreste Alba emerge una terza raccolta di poesie, un viaggio attraverso l’intimità di emozioni e riflessioni profonde. “Poesie d’amore. Ricchezza e disperazione - Volume 3” invita i lettori in un’esplorazione della dualità dell’esistenza, intessuta di amore e perdita, gioia e dolore. Alba intreccia il personale e l’universale, sfidando il cuore e la mente a confrontarsi con la ricchezza emotiva che la vita offre. Questo volume è un tributo all’amore in tutte le sue forme: dalle struggenti memorie materne agli amori perduti, dalle contemplazioni sulla natura dell’amore stesso fino alle esperienze quotidiane che delineano l’umanità di ciascuno. Lasciatevi trasportare dalla poesia di Alba, dove ogni verso è un passo verso la comprensione del cuore.

 

Clicca per acquistare la versione cartacea

L'ALBA DI UNA NUOVA ERA

Un libro di

Isabella Ranieri

 

Quando non si fa tesoro dei propri errori, la storia è destinata a ripetersi.
Cenere alla cenere, polvere alla polvere; come una fenice rinasce dalle proprie ceneri, così il seme di una nuova razza potrebbe germogliare quando tutto sembra ormai dimenticato.
Un gruppo di eletti tesserà la propria tela nell’ombra per farsi largo nelle stanze del potere e soggiogare la razza dei “Sapiens”.
E se fossero già in mezzo a noi, celati ai nostri occhi oppressi dall’odio e dall’invidia? Che sia l’inizio della fine per il genere umano?
Qualcosa a Cleveland è stato risvegliato, si sussurra di antichi poteri, sacrifici e miti lontani, o forse demoni del mondo antico tornati a tormentarci.
 

VACANZE DEL TERRORE

Un libro di

Riccardo Brilli

 

Quando il giorno più bello della nostra vita si trasforma nel nostro incubo peggiore. Tre giovani studentesse universitarie, una vacanza sognata da mesi in una delle città d’arte più belle del mondo, si trasforma per una di loro in un week-end di autentico terrore. Rapita, abusata e torturata per giorni da un sadico che non si fermerà fino a che non l’avrà uccisa. Questo è il caso più macabro che il maresciallo Ridolfi abbia mai dovuto affrontare nella sua giovane carriera, un caso che lo sta portando sull’orlo di una pesante crisi psicologica. Un thriller intenso e avvincente ambientato nelle suggestive vie della splendida Firenze.

 

Clicca per acquistare la versione cartacea

DUE VOLTE ME

Un libro di

Assunta Sperino

 

L’autrice cerca di tener separate le sue due anime, ma loro la beffano e si palesano senza avvertire! Lo ammette, quando mette la penna sul foglio non sa mai se scriverà in vernacolo o in italiano, quando la poesia decide di invaderla non soamai cosa vuole né quando la lascerà libera... a volte le ci vogliono giorni per finire un testo, anche se di pochi versi e, nel frattempo le parole cercano disperatamente di farsi strada nel groviglio di sensazioni che le riempiono il corpo e i pensieri.
Le sue poesie nascono da questo caos!

 

Clicca per acquistare la versione cartacea

ALL'OMBRA DEL 

MONTE DI PORTOFINO

Un libro di

Matteo Patris

 

Guglielmo è un giovane studente di archeologia insicuro e timido che non è mai uscito dalla sua adorata Genova. Suo padre è scomparso da anni, vive con la madre frequentando soltanto i suoi amici Debora e Carlo. Suo nonno, un famoso archeologo, gli parla fin da piccolo di un misterioso medaglione a cui ha dato la caccia per una vita. La sua esistenza viene sconvolta quando scoprirà che suo padre è scomparso proprio a causa di quell’oggetto maledetto che corrompe anima e corpo di chiunque ne entri in possesso. Un’avventura a ritroso nel tempo che vedrà i protagonisti affrontare diverse difficili sfide per distruggerlo.

 

Clicca per acquistare la versione cartacea

IL MONDO DI LÀ

Un libro di
Giuseppe Varriale
 
Il romanzo è ambientato in un luogo e in un tempo indefiniti. Nonostante ciò, in esso è possibile scorgere un rimando continuo alla realtà che ci circonda. Definirlo una distopia sarebbe, perciò, non del tutto corretto.
La storia si sviluppa attorno a quattro figure principali: Jonas, il vero protagonista della narrazione, Topheles e Mephis, gli addetti ad accompagnarlo nel Mondo di là, e il Descrittore, ossia colui che osserva e che racconta le storie di Jonas e dei suoi accompagnatori osservandoli dai tubi di aerazione che percorrono tutto il Mondo di là. Il romanzo è sviluppato su diversi piani narrativi: al passato vengono narrati il prologo e la conclusione; essi sono avvolti nel mistero poiché il Descrittore non li ha potuti annotare dandone una versione “oggettiva”. Al presente sono invece narrati gli avvenimenti oggettivi, ossia le esposizioni del Descrittore e il diario di Jonas, nel quale il protagonista annota ogni sua considerazione su ciò che vede. A connettere questi due piani narrativi, ci sono le “Avvertenze” del curatore, ossia di colui che ha pubblicato il diario di Jonas e le descrizioni del Descrittore. Al curatore è spettato anche il compito di scrivere il prologo e la conclusione della storia narrata. Il curatore è inoltre l’esegeta della storia di Jonas e del Mondo di là. Ruolo nel quale tuttavia fallisce poiché, come egli stesso ammette, Il Mondo di là sfugge a qualsiasi interpretazione univoca.
La storia del Mondo di là è formata dalle diverse situazioni vissute da Jonas in un mondo al di fuori del mondo che lui conosce e nel quale viene spinto per caso e all’improvviso, trovandosi ad affrontare personaggi, sfide, situazioni emotive per lui del tutto inedite.
Il senso ultimo del romanzo, e quindi la sua soggiacente idea filosofica, non è, come potrebbe apparire a causa dell’importanza che il Palazzo denominato Burocrazia esercita nell’immaginario narrativo, l’oppressione burocratica. In un mondo fortemente tecnicizzato, com’è quello del Mondo di là, in cui è possibile far rivivere epoche future, così come epoche presenti e passate nello stesso momento, la Tecnica esercita un potere coercitivo inarrestabile creando un mondo in cui ogni cosa va avanti da sé, per mano della stessa potenza della Tecnica, senza più bisogno dell’uomo. Un mondo in cui anche la coercizione burocratica non spiega più la desolazione dell’umano ma è semplicemente parte di quella stessa desolazione.
 

COME SOPRAVVIVERE A UNA MOGLIE AMERICANA 

Un libro di

Otello Marcacci

 

Il piccolo saggio cerca di spiegare i motivi antropologici per i quali esistono italioti che credono esotico ed attraente creare una famiglia con una donna nata e cresciuta oltre oceano.
Fornisce aiuto tecnico per cercare di rimorchiarne una, mettendo lo stesso in evidenza l’errore che si sta facendo. Chiarisce le differenze culturali alle quali ci si troverà di fronte e le chiavi di lettura per capire situazioni che a un italiano medio non saranno affatto chiare.
Regala infine sussidio fondamentale in caso in cui esista prole, per evitare che ci si trovi a dover pagare un prezzo folle per ritrovare la propria libertà, perché lo stato italiano lascia i propri cittadini sempre soli quando si tratta di affrontare la giustizia americana.
Al momento attuale, infatti, ci sono centinaia di italiani in queste condizioni e migliaia che non sanno a che cosa stanno andando incontro.
 

I NUOVI BARONI

L'agonia del potere feudale nel regno di Carlo Alberto di Savoia

Un libro di

Ignazio Salvatore Basile

 

Nella Sardegna dei primi decenni del secolo diciannovesimo, i barracelli, le guardie campestri addette al controllo del territorio, tentano di contrastare i miliziani in divisa spagnola. In realtà a fronteggiarsi sono l’antico ordine feudale, l’ultimo ancora esistente in Europa, e la classe emergente dei proprietari terrieri, i printzipales che lottano per affrancarsi da un sistema di potere che sembra voler soffocare nel sangue le potenzialità di sviluppo del nuovo pensiero liberale.
Ma sarà soltanto l’amore, l’unico sentimento autentico, a trionfare in una storia dove la sete di potere si maschera dietro finte istanze di libertà al fine di perpetuare lo sfruttamento dei braccianti e dei pastori, privati delle terre comunitarie e costretti a vivere in condizioni di miseria da leggi ingiuste e dall’ipocrisia dei nuovi baroni.

 

Clicca per acquistare la versione cartacea

LA GIUNGLA DI TIKUMA

Trilogia della Sga

Il Tesorro di Iridium

Un libro di

Grazia Fotia

 

Dopo essere riuscito a evadere dalla prigione di Fortex grazie all’aiuto del dottor Winston, Victor si vede costretto a paracadutarsi dall’elicottero sul quale sta viaggiando per sfuggire ai controlli delle Guardie dell’Unione. Il giovane tenta di atterrare in prossimità della giungla di Tikuma, dove si trova il villaggio in cui il dottor Winston faceva il volontario da giovane. Là spera infatti di poter ottenere ospitalità dagli indigeni, riscattando un vecchio debito che il capo villaggio aveva nei confronti del dottore. Le cose però non vanno come l’ex sovrano aveva immaginato e, dopo un brusco atterraggio lontano dalla giungla, il giovane rimane tramortito.

Dopo diverse ore sotto il sole rovente di Tikuma, Victor viene trovato da un gruppo di giovani guerrieri del villaggio, i quali però si dimostrano tutt’altro che amichevoli.
Nel frattempo, mentre Victor cerca di sopravvivere alle lance affilate degli indigeni, dall’altra parte del mondo, Rebecca si reca a Farlen, dove si trova la sede dell’Unione dei Regnanti. La giovane regina crede infatti che Victor sia ormai morto e, adesso, è intenzionata più che mai a presentare la sua candidatura al trono di Iridium per onorare la volontà dell’uomo amato.
 

ASTARIA

Le guerre dell'anima

Un libro di

Mario Ciccia

 

Le Guerre Dell’Anima sono il seguito de Il Cuore e la Sfida. In questo libro proseguiamo nel viaggio del nostro Treiul dove si trova finalmente ad iniziare la sua sfida contro i Guardiani: persone dotate di incredibili abilità e capacità che deve sconfiggere per ottenerne i poteri e diventare più forte. Riuscirà a completare il suo viaggio? Le sfide che avrà di fronte saranno ben più grandi di quanto si sarebbe potuto aspettare.

 

Clicca per acquistare la versione cartacea

C'ERA UNA VOLTA UN REGNO

Un libro di

Gianfranco Cervone

 

Bagliori e ombre di un tardo medioevo illuminano e incupiscono le storie che prendono vita in un regno lontano. È il regno di Napoli sul cui trono è assisa la regina Giovanna I d’Angiò, che i cronisti del suo tempo definiscono dissoluta, di carattere forte e dal fascino irresistibile. Peste, guerra, misticismo, esoterismo, giostre cavalleresche, violenze, odi e amori sono gli ingredienti che caratterizzano le vicende i cui protagonisti sono: Bernardo, medico e nobile siciliano, il suo allievo Matteo, unitamente a Margherita, Tea, e tanti altri. Un caleidoscopio di forti sentimenti anima personaggi di fantasia che interagiscono con quelli realmente esistiti in un contesto assolutamente verosimile, secondo i principali dettami del romanzo storico. 

 

Clicca per acquistare la versione cartacea

IL FILO ROSSO

Un libro di

Franco Anatriello

 

L’immaginazione è la risposta alla banalità del reale. A volte, il confine tra le due cose è così sottile che è difficile stabilire cosa accade davvero. La vita come la immaginiamo di solito non esiste, è una catena di inganni e pregiudizi da cui ci lasciamo circondare. In questo circo di apparenze e illusioni si sviluppa la storia di Enrico, un bibliotecario vedovo che vive su una piccola isola posta a sud ovest delle carte nautiche. La sua esistenza sembra proseguire vuota dopo che la figlia Vittoria si trasferisce a Parigi col suo compagno Louis. Una notte, durante una forte tempesta, Enrico esce in mare con la sua barca per soccorrere un natante in difficoltà ma, mentre cerca di aiutare quei naufraghi, si ribalta su un gruppo di scogli. La mattina dopo, come per miracolo, viene ritrovato in stato d’incoscienza sulla spiaggia ma dell’imbarcazione naufragata più nessuna traccia. Da quel momento in poi la vita di Enrico è sconvolta da una serie di vicende, a tratti surreali, che lo spingeranno a riconsiderare la parte complicata del suo passato e a scoprire una realtà che non avrebbe mai immaginato. 

 

Clicca per acquistare la versione cartacea

POLITELLING, LE STORIE CHE CAMBIANO IL MONDO
Un libro di 
Pasquale Incarnato
 
“La narrazione è parte della natura umana come il respiro e la circolazione del sangue” - Antonia Susan Byatt, On Histories and Stories, 2000.
 
Costruire storie per cambiare le sorti del mondo: come la narrazione può influenzare le masse grazie allo straordinario potere del politelling, l’arte di persuadere gli elettori. In questa breve quanto avvincente avventura nel mondo del politelling, scopriremo quanto le parole possano essere strumenti potenti per la trasformazione sociale e politica.
 
Una raccolta di storie di politici che hanno saputo padroneggiare l’arte del Politelling, trasformando le proprie visioni in racconti suggestivi capaci di conquistare l’attenzione e la fiducia del pubblico.
 
LE VIE DELLA Pro-CREAZIONE SONO INFINITE... O QUASI
Un libro di
Fabio Perricone
 
Il soggetto di questo libro è evidente già nel titolo, la procreazione, il più importante evento della natura umana.
La Procreazione Medicalmente Assistita (PMA) viene qui raccontata da due angolature diverse, quella del medico, che media i risultati scientifici e li pone in opera, e quella di chi a quel medico e alla sua équipe ricorre per realizzare il desiderio di dare la vita. Necessariamente le due narrazioni sono distinte, i capitoli riguardano i rapporti mirati, l’inseminazione intrauterina (IUI), la Fecondazione In Vitro con Trasferimento Embrionale (FIVET) e la fecondazione eterologa.
Nel prologo l’autore descrive il contenuto e gli intenti dell’opera. I racconti sono liberamente tratti dalle testimonianze e dall’esperienza diretta di chi ha già percorso le diverse vie della procreazione, le quali, se non sono quasi infinite, come dice il titolo, sono certamente varie e creano situazioni e stati d’animo molto diversi fra loro. Fra un capitolo e l’altro frasi emblematiche che rappresentano il tema trattato e immagini dei dipinti dell’autore scelte per arricchire visivamente e in modo autentico il contesto narrativo illustrandone il senso. Le narrazioni non sono semplici relazioni di casi clinici, di solito sono i protagonisti che parlano e le storie sono sostanzialmente vere ma il più delle volte cambiate nei nomi e nelle specifiche circostanze.
La finalità è affrontare un tema specificamente umano da una prospettiva che non prescinda né dall’approccio scientifico né da quello diretto dell’esperienza dei singoli individui.
La forma narrativa serve quindi non a offrire casi di cronaca o indagini sociologiche ma ad approfondire risvolti emotivi, culturali, sentimentali nei quali possano identificarsi coloro che intendano intraprendere un percorso di procreazione medicalmente assistita o semplicemente approfondire l’argomento.
 
TEATRO INTERIORE
Un libro di
Fabrizio Cavallaro
 
Le poesie riunite in questa raccolta, sono quelle che convenzionalmente vengono definite “poesie d’amore”; ovvero, d’ispirazione amorosa – ove il termine amoroso si declina anche nel senso dell’invettiva verso un singolo destinatario, appunto l’oggetto d’amore, ancorché verso il sentimento stesso, che per sua natura, o meglio per umana natura, è spesso ambiguo e traditore. Da qui, si generano le intemperie del cuore, le delusioni dopo le aspettative, le inettitudini del desiderio che si trasforma in abbandono, per poi generare ulteriore desiderio, anche a scapito della propria serenità e lucidità. Tutto ciò, nella vita di ogni giorno genera frustrazione e sofferenza; nel poeta, produce testimonianza. Il comune denominatore, in chi scrive poesie d’amore, è l’apparente occasionalità dell’ispirazione e, insieme, la somiglianza dell’unica esperienza, insieme alla fede religiosa, che probabilmente accomuna gli esseri umani. Questo il motivo per cui, da migliaia di anni si scrive e si legge poesia, dagli antichi greci e latini, da Saffo, Catullo, a Pasolini, a Sandro Penna, a Kavafis, Alda Merini, Dario Bellezza, Daria Menicanti, Amelia Rosselli, Patrizia Cavalli (consentitemi di citare alcuni di quelli che reputo miei “maestri”).
 
TERRA MADRE
Un libro di 
Tommaso Arcella
 
Ecco una nuova creatura di Tommaso Arcella, noto architetto, stimato docente, pittore originale dalla vena artistica feconda, stimolante, visionaria.
Già il primo romanzo IL TRENO DELLA VITA è stato una piacevole sorpresa in cui, in qualche modo, si annidano le segrete radici di questo secondo romanzo, dal titolo TERRA MADRE.
In ogni romanzo l’immaginazione dell’autore crea un mondo fittizio, in cui personaggi di inchiostro e di parole interagiscono; la finzione letteraria creata da Tommaso Arcella suscita curiosità, intriga in un pathos crescente dall’inizio alla fine dell’opera, permette un approccio conoscitivo, indiretto ovviamente, ma profondo, vivo e vibrante al mondo e agli esseri umani, consentendo di metterne a nudo le contraddizioni, di riflettere su temi universali, sulla base di una visione onirica del futuro, possibile e non eccessivamente lontana.
Avvincente è questo percorso avventuroso che si snoda tra realtà e fantasia, in cui aspetti storici, sociali, etici e soprattutto umani si intrecciano e determinano decisioni e scelte.
Un viaggio, quello dei protagonisti, in una terra lontana e sconosciuta, con usi e costumi propri tutti da scoprire; un’impresa difficile in cui rischi, pericoli, sfide, metteranno a dura prova il coraggio e la volontà dei partecipanti.
La narrazione si sviluppa attraverso l’intreccio e la concatenazione dei fatti con costanti presenze di flashback e di anticipazioni al fine di suscitare suspence e coinvolgimento. Un romanzo, pertanto, vivace, ben articolato; uno stile asciutto, essenziale, semplice e privo di retorica, mai banale.
Grandi emozioni, riserva questa sfida ai nostri eroi, nel cui animo l’autore si addentra con pudore e delicatezza per delinearne il carattere e renderne partecipe il lettore.
 

IL PESO DELL'INGANNO

Un libro di

Maria Grazia 

Innocenti

 

Dopo “Tre pennellate di giallo”, edito da LFA nel 2023, Maria Grazia Innocenti ci propone una nuova avventura del suo protagonista Massimiliano Ferrari, Max per gli amici, fotografo e investigatore “per caso”.

Ne “Il peso dell’inganno”, Max sarà alle prese con una vicenda molto particolare.
Si troverà coinvolto in un giro di droga per salvare la reputazione del suo amico commissario, Giuseppe De Filippi, ingiustamente accusato di spaccio.
La circostanza lo troverà, per una volta tanto, d’accordo con l’ispettore Bianchi e le indagini lo porteranno dalla Liguria alla Romagna, precisamente a Santarcangelo, paese dell’entroterra riminese.
Qui conoscerà Angela, ragazzina sbandata, che lo obbligherà a fare i conti anche con la sua coscienza e la sua sensibilità.
Riuscirà Max a trovare il modo di scagionare il suo amico e a uscire indenne da tutta la faccenda?

PER L'ARTISTA È UN DOVERE SPERIMENTARE

Un libro di

Lucio Pacifico

 

Pacifico, nel titolo manifesto della sua raccolta, “Per l’artista è un dovere sperimentare”, parla di artista più che di poeta, perché la sua è una forma meticcia: nella lingua, nei contenuti e nella rappresentazione. L’indizio non trascurabile potrebbe portarci a ritenere che la poesia, nell’era transmediale, non si possa più definire un genere ma, forse, semplicemente un’“arte verbale”, una delle tante forme di comunicazione che si intrecciano nel nostro vissuto quotidiano. 

 

In uscita il 7 marzo

Stampa | Mappa del sito
© LfaEditoreNapoli Via Armando Diaz 17 80023 Caivano Partita IVA: 06298711216