Silvana Locci poetessa eclettica nasce a Caglari, vive la sua vita tra  sport, studi, lavoro e viaggi. Le esperienze di vita, la cura dei rapporti sociali, l'arte e la bellezza che la circonda la portano a riflettere su argomenti quali: gli affetti, la famiglia, la sofferenza, la gioia e l'amore profondo per la natura. Consegue la maturità tecnica commerciale e lavora quale Funzionario nella Pubblica Amministrazione occupandosi di Turismo Culturale in Italia e all'Estero. Si iscrive all'Università nella facoltà  di  Letteratura moderna musica e spettacolo, supera brillantemente cinque esami ma deve  interrompere per problemi di forza maggiore Qui ritrova l'ispirazione per la poesia che non abbandonerà più, fedele al suo stile poetico del tutto personale approcciandosi con il mondo in sontonia  con la bellezza che offre armonia e gioia di vivere. Partecipa a diversi concorsi internazionali di poesia e ottene riconoscimenti formali in città come Roma, Matera, Potenza, Genova. Le poesie più delicate nascono nell'isola di San Pietro dove l'autrice trova ispirazione nel verde e nel blu del suo mare.

Stampa | Mappa del sito
© LfaEditoreNapoli Via Armando Diaz 17 80023 Caivano Partita IVA: 06298711216