Maria Rita Sorrentino nasce a Roma nel 1970.

Si laurea in Giurisprudenza e per un breve periodo svolge attività di assistenza alla didattica presso l’Università Roma Tre, pubblicando il saggio “Genocidio. Cronistoria di un crimine internazionale. Da crimine contro l’umanità a reato autonomo” con Aracne Editrice e la Recensione su “Diritti Umani. Cultura dei diritti e dignità della persona nell’epoca della globalizzazione”, direzione scientifica di M. Flores, in Studi Senesi CXX (III serie, LVII), fascicolo 3, Siena, (STUDI SENESI). Dopo aver superato l'esame di abilitazione alla professione forense, ha conseguito il titolo di avvocato. Prisma è il primo romanzo.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© LfaEditoreNapoli Via Armando Diaz 17 80023 Caivano Partita IVA: 06298711216